Shop

  /    /  Saggistica  /  Introduzione al Cristianesimo pacifista

Introduzione al Cristianesimo pacifista

10,00

Questo saggio si propone di ripercorrere rapidamente ed incisivamente la storia del Cristianesimo dal punto di vista della nonviolenza. Esso permette di vedere luci ed ombre di una storia bimillenaria intrecciata inesorabilmente con quella delle altre tradizioni, in particolare con le religioni abramitiche. La nonviolenza è “antica come le colline”, dice Gandhi, e tutte le religioni sono, sempre secondo il suo pensiero, rami di uno stesso albero le cui radici affondano nella nonviolenza. Ma i grandi libri sacri di ciascuna religione utilizzano il linguaggio degli esseri umani, impreciso, ambiguo, suscettibile di varie interpretazioni anche opposte tra loro. E’ questo limite umano che ha portato così frequentemente a usare i messaggi religiosi per giustificare la guerra.

Davide Melodia

Davide Melodia nasce a Messina il 10 agosto 1920 e muore a Frino di Griffa (Verbania) il 10 marzo 2006. Nella sua vita fu Maestro elementare, Pastore Evangelico battista, Maestro carcerario, Traduttore al giornale “Il Giorno”, Pittore ma soprattutto poeta e saggista oltre che pacifista di antica data. Il suo impegno politico lo vide ricoprire il ruolo di Consigliere Comunale Verde a Livorno (1986-87, 1990), Consigliere Provinciale Verde VCO (1995-97) e Presidente dei Verdi del VCO (1999-2001). Sul fronte della Pace si spese invece come Pacifista Nonviolento dal 1947, Eco-pacifista dal 1967, Segretario Movimento Nonviolento (1981-83), Segretario Lega Disarmo Unilaterale (1979-839, Membro Movimento internazionale Riconciliazione, Predicatore Evangelico dal 1979 e Quacchero dal 1984. A lui si devono i seguenti Saggi: “ Disarmo Unilaterale” “ L’ipotesi Nonviolenta” “ Radici storiche del Federalismo” “ Introduzione al cristianesimo pacifista” ed. Cecodipam, 2002

Descrizione

Questo saggio si propone di ripercorrere rapidamente ed incisivamente la storia del Cristianesimo dal punto di vista della nonviolenza. Esso permette di vedere luci ed ombre di una storia bimillenaria intrecciata inesorabilmente con quella delle altre tradizioni, in particolare con le religioni abramitiche. La nonviolenza è “antica come le colline”, dice Gandhi, e tutte le religioni sono, sempre secondo il suo pensiero, rami di uno stesso albero le cui radici affondano nella nonviolenza. Ma i grandi libri sacri di ciascuna religione utilizzano il linguaggio degli esseri umani, impreciso, ambiguo, suscettibile di varie interpretazioni anche opposte tra loro. E’ questo limite umano che ha portato così frequentemente a usare i messaggi religiosi per giustificare la guerra.

Informazioni aggiuntive

Lingua

Italiano

Pagine

80

1 recensione per Introduzione al Cristianesimo pacifista

  1. Nanni Salio

    Nanni Salio

    “Ripercorrere rapidamente, ma incisivamente, come ci propone Davide Melodia in questo breve saggio, la storia del Cristianesimo dal punto di vista della nonviolenza permette di vedere luci e ombre di una storia bi millenaria intrecciata inesorabilmente con quella delle altre tradizioni, in particolare con le religioni abramitiche.” Nanni Salio

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Casa Editrice Costruttori di Pace
Viale Dante 53 int. A +39 3711530364 mterranova@outlook.it