/  Blog   /  Ambiente   /  La teoria di Gaia
gaia-salviamo la pianeta terra-Gabriella Colli- Maria Terranova-Costruttori di Pace (8)

La teoria di Gaia

L'intero pianeta andrebbe considerato come un unico essere vivente

gaia-salviamo la pianeta terra-Gabriella Colli- Maria Terranova-Costruttori di Pace (8)

La buona notizia

Qualche tempo fa, in pieno isolamento da Coronavirus, nel nostro territorio sono stati attivati centri di distribuzione di cibo per persone in difficoltà da un gruppo di associazioni che fanno riferimento alla C.O.A.V. ( Comunità Operosa Alto Verbano ). Si è trovato il modo di ritirare anche il fresco in scadenza da alcuni supermercati. Tutto bene quindi, tutto bello e positivo. Buona notizia.

Un dato mi colpisce dalla narrazione di un volontario e sono i 40 chili di banane invendute che sarebbero finite nella spazzatura se il “banco alimentare” non si fosse attivato.

gaia-salviamo la pianeta terra-Gabriella Colli- Maria Terranova-Costruttori di Pace (8)
gaia-salviamo la pianeta terra-Gabriella Colli- Maria Terranova-Costruttori di Pace (8)

Questione di karma

35 anni fa (circa) in uno dei miei viaggi in terra d’Africa mi capitò di tenere in braccio una bambina di 2 anni. La madre mi chiese di benedirla, solo oggi riesco a dare una risposta alla domanda di allora “chissà perché lo chiede proprio a me?”.

Pesava quanto una piuma: due grandi occhi scuri, profondi come la terra a cui apparteneva.

Morì il giorno dopo….di fame.

Quanti bambini, uomini e donne dovranno ancora morire di fame prima di comprendere che con i nostri stili di vita ci stiamo lanciando a 100km all’ora contro un muro? Un muro d’ignoranza evidentemente. Oh! lo so. Lo so che in zero attimi si apre il teatrino del – diamo la colpa a qualcuno – – e ora sono i governi locali corrotti (chissà a chi faranno comodo?) – o l’incapacità imprenditoriale degli africani (perché gli africani non sarebbero buoni imprenditori ancora non ho capito) e avanti con la lista dei luoghi comuni del “qualunquemente” – che gli africani fanno tanti figli quindi un genitore non soffre se ne perde uno (ah! Davvero?) – che, ecco una bambina così certo che potrei accoglierla, quella sì che ha bisogno, non quei giovani in salute che arrivano coi barconi… già….peccato che non sarebbe mai arrivata, quindi tranquilli nessun fastidio…sarebbe morta prima. – ancora una, che per me è un vero gioiellino: – è il loro karma – (?!?!?)

Sarà il nostro karma magari! Quello di avere sulla coscienza le loro vite, avere gli strumenti e il potere per cambiare le sorti loro e nostre e invece stare a guardare…o volgere lo sguardo altrove.

gaia-salviamo la pianeta terra-Gabriella Colli- Maria Terranova-Costruttori di Pace (8)

Occhio critico

Io voglio restare lì invece, a guardare negli occhi scuri di quella piccina e vorrei tenere lì anche voi per un momento con i 40 chili di banane che buttiamo via: fermi per un momento sulle nostre storie quotidiane di frigoriferi con cibo che troppo spesso eliminiamo perché ha delle scadenze.

Fermi nelle nostre lamentele su ciò che ci manca (il paio di scarpe, quel tipo di trucco, la palestra, la dieta,….). Intendiamoci, il problema non sono le cose, sono le lamentele. E finisce così che le banane o sono troppo mature o sono acerbe e nessuno si domanda da chi e come siano state coltivate, a quale prezzo e nessuno o troppo pochi si informano e fanno scelte consapevoli.

Questo è il vero potere! Quello di renderci consapevoli delle scelte che facciamo.

Come? Informandoci! Ah! Già! Ecco…c’è un problema: la consapevolezza è una patologia pericolosa e progressiva, un “grande casino”! E sì perché va a finire che ci tocca uscire dalla nostra zona di confort, anche se piccola, stretta, buia e spesso poco “confortevole” e mooolto lamentosa, insomma perché uscire? Non lo so. Magari per vedere con più luce o con altri occhi, per sentire nuovi profumi e nuova musica, per incontrare vere storie di compassione e lasciarci contagiare.

gaia-salviamo la pianeta terra-Gabriella Colli- Maria Terranova-Costruttori di Pace (8)
gaia-salviamo la pianeta terra-Gabriella Colli- Maria Terranova-Costruttori di Pace (8)

Il potere della scadenza

Noi umanità siamo in scadenza: che cosa farà Gaia, il pianeta, di una specie che crea divisioni, sfrutta e deturpa natura e simili, che non ha ancora capito di essere parte di un unico essere vivente? Ci eliminerà? Come sarebbe stato dei 40 chili di banane? O ci salverà, riconoscendo in qualche angolo dei germogli di compassione?

Dopo aver lasciato la piccolina tra le braccia di sua madre, rientrando verso il mio alloggio oggi, con il cuore, come allora mi ritrovo sotto un frangipane fiorito. Trovo che quel fiore sia bellissimo. E il suo profumo mi avvolge, insieme al mio dolore, in un abbraccio.

E oggi benedico quel giorno.

Credits © Gabriella Colli

gaia-salviamo la pianeta terra-Gabriella Colli- Maria Terranova-Costruttori di Pace (8)
gaia-salviamo la pianeta terra-Gabriella Colli- Maria Terranova-Costruttori di Pace (8)

Puoi scegliere tu l'importo e fare una donazione libera

Grazie alla vostra donazione, possiamo garantire la continuità dei nostri progetti e contribuire all'istruzione di molti bambini e studenti

Grazie per il tuo Contributo!

Effettua ora la tua donazione

costruttori di pace-acodipaonlus-maria terranova-progetti di pace-pace in uganda-bambini a scuola-kit scolastici-colombia pace

Progetti Attivi

Articoli Recenti

Celebrare una vita semplice-Gabriella Colli-casa editrice Costruttori di Pace-Maria Terranova- (4)

Celebrare una vita semplice

Belle eredità Abituati a riflettori che illuminano divi, politici, magnati e ultimamente, virologi, abituati a microfoni che amplificano parole spesso vuote di contenuti o peggio, piene di assordanti stupidità che...

Leggi tutto

Eventi in Programma

BlogItalia - La directory italiana dei blog
scuola di Yoga a Busto Arsizio

banner Lunardon Impianti Elettrici-Elettricista Malnate-Riparazioni Elettriche

banner kaimakiweb-agenzia web varese-siti internet-seo-indicizzazione-applicazioni web-kaimakiweb

banner gim terre di lago

Le Favole di Lucia

La banca del tempo

Dagli anni '80 partecipa a esperienze di volontariato internazionale nell'Amazzonia brasiliana, in Uganda e Repubblica Centroafricana  in qualità di socia dell'associazione Gim Terredilago. Promuove percorsi interattivi per le scuole del territorio sui temi dello sviluppo sostenibile e a favore di una educazione alla Pace e alla nonviolenza attiva. Partecipa alle attività dell'Associazione del Sorriso di Gavirate allo scopo di promuovere e favorire la bellezza della diversità.

Post a Comment

Casa Editrice Costruttori di Pace
Viale Dante 53 int. A +39 3711530364 mterranova@outlook.it