Costruttori di Pace

  /  Blog   /  La mafia non è solo un solo un fenomeno italiano
la-mafia-non-è-solo-un-fenomeno-italiano-catena-cancilleri-casa-editrice-costruttori-di-pace-maria-terranova (1)

La mafia non è solo un solo un fenomeno italiano

Non è solo l’Italia

Chissà perché si continua a considerare il fenomeno mafioso solo un fenomeno italiano. Eppure le recenti indagini e i conseguenti studi a tal proposito hanno messo in rilievo che tantissime sono le mafie straniere e tantissimi sono i Paesi coinvolti. Paesi che fanno fatica ad accettare il problema, come fanno fatica a riconoscerne le dinamiche e condannarle di conseguenza. E forse è questa consapevolezza che ultimamente mi spinge ad allargare la mia visuale e a volgere il mio sguardo anche oltre i confini italiani. Confini che gradualmente si ingrandiscono sempre di più e inducono i miei occhi ad osservare i Paesi europei (e non solo!). Purtroppo l’economia sommersa (droga, prostituzione, contrabbando) è una componente imprescindibile della ricchezza di molti Paesi. A me, ad esempio, ha colpito il fatto che essa venga addirittura calcolata per determinare il Prodotto interno lordo.

 

 

La virtuosità economica delle mafie

Come sottolinea il giudice Nicola Gratteri, la «virtuosità economica passa anche dalla capacità di vendere droga, sfruttare giovani donne spesso costrette a prostituirsi o commerciare prodotti con marchi contraffatti. È perfettamente normale». Una normalità che io non vorrei e che mi induce a rivedere le mie conoscenze sul fenomeno mafioso e ad osservarlo da più prospettive. Prospettive che si ampliano perché, come dimostrano studi recenti, dopo la caduta del Muro di Berlino, le mafie sono diventate a tutti gli effetti delle multinazionali perfettamente integrate nell’economia globalizzata e nei flussi internazionali delle merci, del denaro e degli scambi. Naturalmente, non tutti avvertono il pericolo. Le percezioni sono diverse, come diverse sono le prospettive. Eppure dovremmo cercare di creare una “dimensione” comune che ci consenta di contrastare le mafie in maniera univoca. Un’univocità che in Europa non abbiamo e che, aimè, gioca a favore delle mafie perché le consente di proliferare e mettere radici ovunque si guadagni.

Diamo uno sguardo all’estero

Se diamo uno sguardo ai vari paesi europei ci rendiamo conto che Cipro, ad esempio, è ormai diventato un buco nero in ambito europeo, il luogo preferito delle “società opache”. Non è un caso che grandi bancarottieri riescano ad occultare proprio a Cipro enormi fortune, sotto gli occhi dell’Unione Europea.

In Romania, invece, opera da tempo il clan Grande Aracri che, assieme ad altre cosche cutresi, è riuscito a stringere rapporti di collaborazione con ex esponenti del regime comunista, conosciuti come “colletti bianchi rumeni”, coinvolti in varie attività criminali, tra cui frodi in materia di appalti pubblici.

Malta è un altro buco nero ma, da tempo, non sono da meno il Belgio e l’Olanda che costituiscono degli importanti snodi per il traffico e il commercio di stupefacenti.

Io mi sono limitata a citarne soltanto alcuni, ma se diamo uno sguardo attento ai vari paesi europei il quadro che ci ritroviamo davanti è davvero inquietante, come inquietante è acquisire la consapevolezza che il fenomeno si allarga e si ramifica in tutti i settori che influenzano l’economia globale.  

 

Credits © Catena Cancilleri

Puoi scegliere tu l'importo e fare una donazione libera

Grazie alla vostra donazione, possiamo garantire la continuità dei nostri progetti e contribuire all'istruzione di molti bambini e studenti

Grazie per il tuo Contributo!

Effettua ora la tua donazione

consegna kit scolastici-donazione ai bambini-Leonardo Valderrama-Maria Terranova-casa editrice costruttori di Pace (8)

Progetti Attivi

banner kaimakiweb-agenzia web varese-siti internet-seo-indicizzazione-applicazioni web-kaimakiweb

Time Tool per la registrazione degli orari dei tuoi dipendenti

Yammi il menu digitale-Yammi digitale-agenzia web varese-siti internet-seo-indicizzazione-applicazioni web-kaimakiweb

Yammi il menu digitale-Yammi digitale-agenzia web varese-siti internet-seo-indicizzazione-applicazioni web-kaimakiweb

Hai un Bar/Ristorante/Pizzeria?

Articoli Recenti

i-rischi-postpandemia-catena-cancilleri-casa-editrice-costruttori-di-pace-maria-terranova (3)

I rischi postpandemia

La quantificazione dei danni Non mi soffermo spesso sui rischi relativi alla pandemia che stiamo vivendo. Forse perché sono satura di dati statistici, di cattiva informazione, di dati allarmanti, di...

Leggi tutto

Eventi in Programma