/  Blog   /  La Comunità Operosa al tempo del Coronavirus
La Comunità Operosa al tempo del Coronavirus-costruttori di pace-comunità montata-comunità operosa-casaeditricecostruttoridipace-associazione costruttori di pace-maria terranova

La Comunità Operosa al tempo del Coronavirus

La Comunità Operosa al tempo del Coronavirus-costruttori di pace-comunità montata-comunità operosa-casaeditricecostruttoridipace-associazione costruttori di pace-maria terranova- (1)

La storia

Fino a qualche settimana fa la Comunità Operosa Alto Verbano impegnava tutte le sue migliori risorse nell’affrontare le problematiche dei cambiamenti climatici, la riduzione delle emissioni di anidride carbonica, la pace e la nonviolenza, la lotta allo spreco alimentare fino ad ambiziosi progetti di rigenerazione territoriale.

Tutto è cambiato

Poi il nulla: stop alle riunioni, banditi tutti gli incontri, saltate tutte le manifestazioni organizzate con tanto impegno; e tutto questo per un piccolissimo essere dell’universo che, incurante di confini regolati da trattati internazionali, sprezzante dei limiti geografici, ha invaso i nostri territori, le nostre scuole, le nostre industrie ed ha cambiato radicalmente i nostri stili di vita e le nostre certezze in meno di qualche settimana.

Ci siamo trovati in pochissimo tempo chiusi nelle nostre case, in un confinamento forzato che ha interrotto la socialità fondata sull’incontro, in un bombardamento di informazioni spesso contradditorie, ma terrificanti nei numeri, che ci iniettavano quantità sproporzionate di panico ed angoscia. In qualche momento di pace abbiamo incominciato a capire quanto siamo fragili, quanto abbiamo bisogno del contatto umano, quanto siamo esseri sociali in un ambiente che sta stranamente sta tornando pulito e silenzioso.

La Comunità Operosa al tempo del Coronavirus-costruttori di pace-comunità montata-comunità operosa-casaeditricecostruttoridipace-associazione costruttori di pace-maria terranova

Uniti insieme per la Solidarietà

Ed è proprio in questi momenti difficili che quella costruzione della Comunità che da tanto tempo ci impegna è chiamata a dimostrare i suoi valori ed a trovare strumenti di solidarietà per superare l’emergenza in corso. 

E così dal 15 Marzo la Comunità Operosa ha iniziato a lavorare al progetto “Adotta una persona”, una rete di volontari distribuiti nel territorio ed appartenenti alle 23 realtà della Comunità che si mettono al servizio delle Istituzioni (Servizi Sociali, Croce Rossa, Comuni, Parrocchie) per ascoltare telefonicamente le persone in condizioni di solitudine e di isolamento, portare loro un messaggio di amicizia e di presenza perché è proprio nei momenti di emergenza che la paura e l’irrazionalità inevitabilmente rischiano di prendere il sopravvento. 

Ascoltarle e comunicare con loro ha molteplici funzioni positive, di cui, la più importante, è permettere alle persone di sentirsi umanamente vicine.

Lavoro di Straordinaria Umanità

In pochi giorni, grazie alla rete di relazioni costruita negli anni scorsi, decine e decine di volontari si mettono a disposizione per telefonare alle persone sole, agli anziani del paese, alle persone in difficoltà per la spesa, in sinergia con i numeri di emergenza messi a disposizione dalla Croce Rossa, dai Servizi Sociali dei Comuni, dalle Parrocchie; un team di psicologhe si riuniscono e preparano uno specifico vademecum per aiutare i volontari a svolgere questo prezioso e delicato servizio.

E questa è la storia di oggi: molte persone in difficoltà capiscono che una comunità esiste intorno a loro, forse non ne avevano percepito l’esistenza, forse ne avevano sentito parlare, ma ora toccano con mano quanto sia importante che qualcuno si interessi a loro, ascoltandole e portando loro un messaggio di amicizia e di vicinanza.

Questa è la Comunità.

Per approfondimenti si può inviare una mail a comunitaoperosa@gmail.com

Credits © Gianfranco Malagola

La Comunità Operosa al tempo del Coronavirus-costruttori di pace-comunità montata-comunità operosa-casaeditricecostruttoridipace-associazione costruttori di pace-maria terranova

Puoi scegliere tu l'importo e fare una donazione libera

Grazie alla vostra donazione, possiamo garantire la continuità dei nostri progetti e contribuire all'istruzione di molti bambini e studenti

Grazie per il tuo Contributo!

Effettua ora la tua donazione

costruttori di pace-acodipaonlus-maria terranova-progetti di pace-pace in uganda-bambini a scuola-kit scolastici-colombia pace

Progetti Attivi

Articoli Recenti

lettera a Mattarella-Maria-Terranova-costruttori di pace-Comitato Promotore Italiano Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza-2

Lettera a Mattarella

Gentile Lettore, ecco la lettera inviata al Presidente Mattarella dal Comitato Promotore Italiano Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza in occasione della Festa della Repubblica e dopo l’uscita...

Leggi tutto

Eventi in Programma

BlogItalia - La directory italiana dei blog
scuola di Yoga a Busto Arsizio

banner kaimakiweb-agenzia web varese-siti internet-seo-indicizzazione-applicazioni web-kaimakiweb

banner gim terre di lago

Le Favole di Lucia

La banca del tempo

Gianfranco Malagola, nato nel 1955, si è laureato in Ingegneria Elettrotecnica presso l’Università di Pavia. Ha ricoperto l’incarico di Direttore Tecnico presso numerose industrie nel settore delle macchine utensili e della strumentazione industriale ove ha pubblicato due libri sulla metrologia dimensionale e numerose pubblicazioni scientifiche. E’ socio fondatore dell’Associazione GIM di Germignaga con la quale dal 1980 si occupa di cooperazione allo sviluppo nel settore delle energie rinnovabili; ha progettato e realizzato numerosi impianti eolici e fotovoltaici in Africa (Uganda, Repubblica Centro Africana, Camerun, Madagascar, Etiopia, Capo Verde); ha tenuto conferenze sui temi dell’energia ed un’intensa attività didattica presso le scuole del territorio sulla sostenibilità del cibo e sul consumo critico. Ha sviluppato dal 2012 il progetto TERREdiLAGO per uno sviluppo sostenibile nel territorio dell’Alto Verbano, promuovendo la cultura dei prodotti locali e del consumo critico. Dal 2019 ha collaborato alla costituzione della Comunità Operosa Alto Verbano per affrontare con una visione sistemica le sfide del futuro.

Post a Comment

Casa Editrice Costruttori di Pace
Viale Dante 53 int. A +39 3711530364 mterranova@outlook.it