Costruttori di Pace

  /  Blog   /  Il cono d’ombra delle mafie
Il-cono-d'ombra-delle-mafie-catena-cancilleri-casa-editrice-costruttori-di-pace-maria-terranova (2)

Il cono d’ombra delle mafie

La capacità di adattamento delle mafie

Innumerevoli i fogli sparsi, i ritagli di giornale, gli appunti, che quotidianamente trovano spazio nel mio minuscolo “angolo di lavoro” che mi sono creata in una casa altrettanto minuscola e ormai incapace di contenere la miriade di libri che quotidianamente accompagnano i miei studi, le mie riflessioni, il mio perenne documentarmi sul fenomeno mafioso. Un fenomeno che faccio sempre più fatica a riconoscere perché è in perenne evoluzione. E più leggo e mi documento e più emerge la sua spiccata capacità di adattamento alla “contemporaneità”, la sua capacità di muoversi con disinvoltura nelle logiche del mercato, tanto da dominarle «imponendo il loro monopolio, con violenza più o meno esplicita a danno di altri imprenditori che, nella maggior parte dei casi, o vengono soppiantati e quindi esclusi dagli affari, o rimangono soggiogati al clan, che li utilizza come titolari di facciata nel coacervo di rapporti economici e finanziari intessuto a maglie larghe» (Nicola Gratteri/Antonio Nicaso, Ossigeno illegale, Mondadori, 2020).

 

L’infiltrazione delle mafie nell’economia legale

C’è di tutto nel cono d’ombra delle mafie e, probabilmente, è proprio questo “tutto” che mi incute una paura non indifferente. Una paura che ha origine nel fatto che poco visibili e decisamente silenziosi sono i circuiti in cui si sono addentrate le mafie. Circuiti che servono a limitare il più possibile l’uso della violenza, a garantire quel basso profilo necessario per infiltrarsi nelle varie pieghe dell’economia legale ma soprattutto della politica, che nei diversi territori gestisce innumerevoli risorse pubbliche, soprattutto appalti. Appalti che, è quasi inutile ribadirlo e sottolinearlo, donano alle mafie la possibilità di investire i loro denaro sporchi nell’economia legale.

La corruzione come strumento di infiltrazione

Benché io faccia molta fatica ad ammetterlo, attualmente, è la corruzione il mezzo con cui le mafie stanno accrescendo il loro campo d’azione e la loro sfera d’influenza, mettendo radici lontano dal loro territorio d’origine. Un territorio che, proprio per le sue peculiarità, non offre loro l’opportunità di reinvestire il loro enorme capitale che deriva dai traffici illeciti. Le mafie, è sempre bene ricordarlo, si spostano ovunque ci sia possibilità di guadagno. Non è un caso che, come scriveva un mio illustre conterraneo, “la linea della palma si sposta sempre più a Nord” (Leonardo Sciascia).

 

Credits © Catena Cancilleri

Puoi scegliere tu l'importo e fare una donazione libera

Grazie alla vostra donazione, possiamo garantire la continuità dei nostri progetti e contribuire all'istruzione di molti bambini e studenti

Grazie per il tuo Contributo!

Effettua ora la tua donazione

consegna kit scolastici-donazione ai bambini-Leonardo Valderrama-Maria Terranova-casa editrice costruttori di Pace (8)

Progetti Attivi

Hai un Bar/Ristorante/Pizzeria?

Ecco le soluzioni digitali per la tua attività!

banner kaimakiweb-agenzia web varese-siti internet-seo-indicizzazione-applicazioni web-kaimakiwebYammi il menu digitale-Yammi digitale-agenzia web varese-siti internet-seo-indicizzazione-applicazioni web-kaimakiwebYammi il menu digitale-Yammi digitale-agenzia web varese-siti internet-seo-indicizzazione-applicazioni web-kaimakiweb

Articoli Recenti

mafia-e-coronavirus-catena-cancilleri-casa-editrice-costruttori-di-pace-maria-terranova (3)

Mafia e coronavirus

Perché è importante far emergere l’invasività delle mafie Sono trascorsi sei mesi da quando è stata inaugurata la sezione sulle mafie all’interno di questo blog. Un blog che parla di...

Leggi tutto
progetto Uganda-Maria Vittoria Lanella-casaeditrice costruttori di pace-Maria Terranova (1)

Progetto in Uganda

Un aiuto per le scuole professionali Siamo a Lira, una piccola cittadina nel centro dell’Uganda.A seguito di guerre, guerriglie e migrazioni dal Sudan, Sud Sudan e Congo, molti bambini orfani...

Leggi tutto

Eventi in Programma

Casa Editrice Costruttori di Pace
Viale Dante 53 int. A +39 3711530364 mterranova@outlook.it