Costruttori di Pace

  /  Blog   /  Mafie & Co.   /  Evoluzione delle mafie
evoluzione-delle-mafie-catena-cancilleri-casa-editrice-costruttori-di-pace-maria-terranova (3)

Evoluzione delle mafie

evoluzione-delle-mafie-catena-cancilleri-casa-editrice-costruttori-di-pace-maria-terranova (3)

Ho già parlato precedentemente delle varie evoluzioni del fenomeno mafioso, come ho già messi in rilievo precedentemente che l’unico modo che abbiamo per contrastarlo è seguirne l’evoluzione.  Un’evoluzione che ha messo in risalto la capacità delle mafie di mutare pelle e, di conseguenza, di spostare l’asse dei propri interessi. Interessi il cui punto di riferimento è costituito dal denaro e quindi verso il massiccio ingresso nell’economia legale, nei diversi settori produttivi, sia quelli tradizionali (edilizia, appalti, commercio, sanità pubblica e privata, ecc.) sia quelli nuovi (rifiuti, energie rinnovabili, turismo, giochi e scommesse, servizi sociali, accoglienza dei migranti, ecc.).

La borghesia mafiosa

L’ingresso delle mafie nei vari settori dell’economia è potuto avvenire perché le tradizionali famiglie mafiose sono state lungimiranti e quindi hanno indirizzato figli, nipoti e affiliati di fiducia agli studi in prestigiose università italiane e internazionali al fine di poter mantenere e rafforzare il loro potere. Un potere che non si esplica più attraverso l’uso della violenza e delle armi, ma si avvale di specifiche competenze professionali e dell’uso della cosiddetta “area grigia” composta da imprenditori, professionisti, politici, pubblici funzionari e altre figure che comunemente viene definita borghesia mafiosa. Una “borghesia” che, come emerso da più indagini, è costituita da personaggi insospettabili i quali, sebbene non inseriti nella struttura criminale in modo formale attraverso il rito dell’affiliazione, avvantaggiano l’associazione mafiosa.

evoluzione-delle-mafie-catena-cancilleri-casa-editrice-costruttori-di-pace-maria-terranova (3)
evoluzione-delle-mafie-catena-cancilleri-casa-editrice-costruttori-di-pace-maria-terranova (3)

Proliferazione del sistema mafioso

Grazie a questo nuovo modo di operare l’associazione mafiosa continua a crescere e proliferare e, di conseguenza, si fa più fatica a distinguerla perché meno visibile e meno riconoscibile. Una riconoscibilità che precedentemente avevamo e che ci consentiva di contrastare il fenomeno in maniera più netta e più efficace. Un’efficacia che attualmente ci viene a mancare perché difficile è entrare in quei sistemi di potere in cui la linea di confine tra legale ed illegale è talmente sottile da non riuscire più a decifrare il lecito dall’illecito.

Credits © Catena Cancilleri

Puoi scegliere tu l’importo e fare una donazione libera

Grazie alla vostra donazione, possiamo garantire la continuità dei nostri progetti e contribuire all’istruzione di molti bambini e studenti

Grazie per il tuo Contributo!

banner kaimakiweb-agenzia web varese-siti internet-seo-indicizzazione-applicazioni web-kaimakiweb

Time Tool per la registrazione degli orari dei tuoi dipendenti

Yammi il menu digitale-Yammi digitale-agenzia web varese-siti internet-seo-indicizzazione-applicazioni web-kaimakiweb

Yammi il menu digitale-Yammi digitale-agenzia web varese-siti internet-seo-indicizzazione-applicazioni web-kaimakiweb

Hai un Bar/Ristorante/Pizzeria?

Articoli Recenti

locandina 16 Forum della Pace

16° Forum della Pace

Un mondo migliore non si costruisce da solo Presentazione libro e premiazione vincitori Un appuntamento per tutti coloro che hanno...

Mariangela Panzi

Lettera aperta a Mariangela PanziCara Mariangela,ieri sera sei volata via come una farfalla, per raggiungere la Luce e la Pace.Sei...

Progetto Viva Vittoria- casa editrice costruttori di pace-Roberta Cantu-Maria Terranova (5)

Viva Vittoria

Viva Vittoria è un progetto che ha come finalità la sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, nasce a Brescia nel...

Eventi in Programma